I Domini de Aquino alla Camera dei Deputati

img_7578Il 7 Dicembre 2016 il titolo del libro “I Domini de Aquino: Indagini storiche e topografiche sui castelli della Valle Latina” è risuonato nella Sala del Refettorio della Biblioteca della Camera dei Deputati.

Vincitore ex aequo  -il 24 Settembre scorso- del Primo Premio del FiuggiStoria – Lazio Meridionale 2016, il libro e la sua autrice sono stati presentati al pubblico del premio FiuggiStoria 2016 dietro invito della Fondazione Giuseppe Levi Pelloni – Centro Nazionale Ricerche Storiche, per graziosa ospitalità dell’On. Walter Verini, ai quali si è particolarmente grati.

Si ringraziano coloro che hanno reso possibile l’evento, Pino Pelloni, Giovanna Napolitano Morelli, Antimo della Valle, la Fondazione Giuseppe Levi Pelloni nel suo complesso, e moltissimi altri che ho ricordato in precedenti occasioni e che continuerò a conservare nella memoria per la loro cortesia, in particolare tutti i membri del comitato di lettori che ha votato  il volume come vincitore e tutti coloro che hanno avuto la bontà di leggere il mio scritto nel corso del tempo.img_6993

Un momento emozionante, che è stato reso possibile dal lavoro instancabile dell’Associazione Genesi di S. Donato V. Comino e di Domenico Cedrone, come pure dalle numerose persone che hanno ospitato la presentazione del volume, contribuendo a farlo conoscere ed apprezzare; ricordiamo le tappe di un impegno di diffusione e di dibattito sui contenuti di questo lavoro nel corso del 2016, che ha avuto il suo esordio in anteprima a Caprile, il 2 Gennaio, nella Chiesa di S. Maria delle Grazie (Roccasecca, FR) a cura dell’Associazione Alta Terra di Lavoro, Claudio Saltarelli e Fernando Riccardi in prima fila, per proseguire ad Atina, il 9 Gennaio, presso la sala maggiore del Palazzo ducale, con l’impegno del Comune di Atina-Biblioteca ed ancora dell’Associazione Alta Terra di Lavoro;sanmacuto ad Alvito, il 27 febbraio, nel Palazzo Ducale, con gentile disponibilità del Comune, e presentazione di Luciano Santoro e Giovanni D. Ferrante; a Frosinone il 5 Marzo, presso la Sala Conferenze della Villa Comunale, su organizzazione di Lisa della Volpe e  partecipazione di Italo Biddittu; ad Arpino il 23 Giugno nella Sala Conferenze di Palazzo Boncompagni, su cortese invito del consigliere Rachele Martino e del Sindaco Renato Rea, con la partecipazione della Società Dante Alighieri di Arpino, nella persona del Prof. Enrico Quadrini; a Fossanova, 11 Agosto, nel corso dei seminari tomistici, pure organizzati dall’Associazione Alta Terra di Lavoro.

Tra i ringraziamenti di fine anno, inserisco di cuore gli organizzatori del Premio Letterario Nazionale Città di Farnese 2016, che pur  se in riferimento ad un differente lavoro, hanno contribuito a rendere questo 2016 un anno veramente speciale, grazie alla loro menzione speciale della Giuria.

Si veda: https://nlinkeuropa.wordpress.com/2016/08/01/636/

Un arrivederci ai prossimi impegni e, fin da ora, auguri per uno splendido 2017.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s